Tutto pronto per BTM 2020, la Puglia turistica a 360 gradi

Condividi

Incontri, formazione, workshop, strategie di marketing, seminari, food, hospitality, produttori, organizzatori di eventi culturali, tour operator e agenzie di viaggi. Ma anche startup e nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale.

Queste le tante parole chiave con cui aprirà la VI edizione di BTM – Business Tourism Management, una delle più interessanti manifestazioni internazionali sul turismo. Da giovedì 20 al sabato 22 febbraio, Lecce (Lecce Fiere) metterà in comunicazione i principali attori del settore turistico quali buyer e seller, enti, esperti, operatori turistici, consentendo un confronto fra domanda e offerta per pianificare nuove strategie di marketing per la crescita del territorio pugliese.

Il programma è stato presentato oggi martedì 11 febbraio in occasione della BIT di Milano nell’area espositiva di Pugliapromozione.

“Un evento che cresce di anno in anno. Sono tante le novità di questa edizione – dichiarano Mary Roberta Rossi e Nevio D’Arpa di Btm – come BtminLove dedicata al destination wedding tourism. Il mondo del wedding, infatti, rappresenta una straordinaria opportunità̀ di sviluppo e di internazionalizzazione per tutto il territorio regionale. Un giro di affari stimato in 440 milioni di euro con oltre un milione di presenze, in cui la nostra regione si posiziona come terza a livello nazionale, sia per bellezza che per qualità̀ dei servizi offerti. È proprio per questo che BTM ha scelto di aprire un focus dedicato al wedding, con momenti di formazione e workshop”.

Un focus particolare sarà poi riservato al turismo enogastronomico nella sezione BtmGusto (la Puglia risulta essere la terza regione italiana preferita dai turisti enogastronomici).

Aziende produttrici e di servizi del settore presenteranno e racconteranno anche con showcooking e degustazioni un territorio unico, la Puglia, come destinazione sempre più ambita da turisti stranieri identificati come foodies.

Da questa edizione BTM si avvarrà̀ di un comitato scientifico composto da professionisti dei macro-settori turistici che hanno selezionato gli argomenti più̀ interessanti in termini di travel and tourism e nuove tecnologie.

Inoltre, altro punto di forza sarà il B2B che aprirà la strada all’incontro tra buyer e seller. Al BTM parteciperanno ben 80 buyer internazionali provenienti da tutto il mondo.

Insomma, una tre giorni ‘in giro per la Puglia’ alla scoperta di destinazioni originali, trend emergenti, nuovi modi di vivere il viaggio con tante idee per i viaggiatori di ogni tipo.

BTM, organizzato dall’agenzia 365 giorni in Puglia, è rivolto al pubblico e agli operatori professionali del settore turistico

Per informazioni: wwwbtmpuglia.it

BTM

Da sei anni Business Tourism Management è l’evento che riunisce nella città di Lecce operatori, amministrazioni, imprese, enti pubblici e privati con l’obiettivo di creare una rete di valori intorno al tema del turismo per rafforzare il legame tra il territorio e le dinamiche internazionali

Nell’edizione del 2019, BTM ha accolto 8mila visitatori, 150 espositori, 55 buyer provenienti da tutto il mondo. Ha fatto incontrare 250 aziende con decision maker, esperti di settore e appassionati. Tra workshop e conferenze ha ospitato 150 relatori consentendo a BTM di diventare leader anche nel campo della formazione

AREE TEMATICHE

Il comitato scientifico: un comitato scientifico composto da professionisti dei macro-settori turistici che selezionerà̀ gli argomenti più̀ interessanti in termini di travel and tourism, presentando speech e panel condotti dai migliori relatori, speaker e giornalisti di settore. Tutto il palinsesto avrà̀ come comune denominatore l’innovazione turistica e sarà̀ orientato alle tecnologie del futuro.

BTMinLove: sezione dedicata al “destination wedding tourism”, tra opportunità̀, progettazione e potenzialità̀ da sfruttare. Il mondo del wedding infatti rappresenta una straordinaria opportunità̀ di sviluppo e di internazionalizzazione per tutto il territorio regionale. Un giro di affari stimato in 440 milioni di euro con oltre un milione di presenze, in cui la nostra regione si posiziona come terza a livello nazionale, sia per bellezza che per qualità̀ dei servizi offerti. È proprio per questo che BTM ha scelto di aprire un focus dedicato al wedding, con momenti di formazione e workshop.

BTMtralerighe: letture ed esperienze da condividere con il pubblico, dialogando con autori di libri incentrati sul viaggio o su argomenti turistici per chi desidera comprendere meglio il settore ed ampliare le proprie competenze in materia.

BTMGusto, dedicata al turismo enogastronomico. Il “Village Teg” di BTM Gusto organizzato in aree di lavoro, proporrà̀ un’area coworking per chiacchierare, scambiare idee e presentare progetti, le aree Lab per far degustare e approfondire la conoscenza dei prodotti e l’isola del gusto, spazio dedicato agli show cooking e masterclass. Queste aree di lavoro saranno a disposizione di espositori e ospiti per i tre giorni di BTM. Per l’edizione 2020 saranno previste anche le tavole del gusto, aperte solo in alcuni orari e riservate agli esperti del settore Teg, che degusteranno le eccellenze della Puglia raccontate da chi le produce e le trasforma in esperienze culinarie uniche.

B2B. Al BTM parteciperanno 80 buyer italiani e stranieri, accuratamente selezionati dall’organizzazione, dei settori MICE (meeting, Incentive, Convention, Exhibition)- LEISURE – LUXURY (Business e Wedding) e SPORT e TEG con provenienza da Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Olanda, Danimarca, Svizzera, Ungheria, Lettonia, Russia, Ucraina, Canada, Stati Uniti e Australia, ecc.., ai quali saranno proposte attività̀ di matching, finalizzato alla conoscenza degli operatori e le loro attività̀ turistiche. Nei 3 giorni precedenti al B2B, alcuni dei buyer presenti al B2B, parteciperanno ad un Educational Trip (Fam trip) che li porterà̀ a scoprire e vivere alcune delle molteplici destinazioni uniche della Puglia.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento