APERTAMENTE. La politica italiana? di Lilli D’Amicis

Condividi

Sempre con un politico da demonizzare: ieri Berlusconi, oggi Salvini e domani Renzi. E intanto il nostro Bel Paese va sempre più alla deriva, perché la politica dell’odio non ha mai dato frutti, solo disastri.
C’è un gran bisogno di gente saggia, competente e volenterosa. Invece ogni giorno vediamo salire alla ribalta gente senza capo e ne coda, fantocci pilotati da marpioni, violenti spaccamondo e leoni da tastiera, mentre l’Italia va a fondo.
Va bene: LARGO AI GIOVANI! ma a quelli capaci, a quelli che scappano dall’Italia, a quei cervelli che farebbero la differenza se solo fossero messi in grado di mettere a frutto il loro scibile, all’estero magari mandiamo gli utili idioti che si sono messi a servizio di certi personaggi/marpioni politici che hanno solo fatto danno all’Italia.
POPOLO ITALIANO svegliati riprenditi la tua dignità e combatti perché il potere arrivi a gente che lo sappia gestire e non ai soliti praticoni, quelli tutto slogan e nulla di fatto.
Certo poi c’è da fare i conti con il malaffare e qui il gioco si fa duro, ci vorrebbe una magistratura “sterilizzata” con un disinfettante potente marca Gratteri, ma qui bisogna vedere se il “grande fratello” lascia fare, perché si sa rende di più un Paese malato che uno sano e pensante.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *