A bordo di un “Ciao” rubato 34 anni fa, denunciato

Condividi

Il personale del Commissariato di Manduria, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, ha notato, nelle vie del centro, un giovane a bordo di un “Ciao” di colore bianco che procedeva a velocità sostenuta, senza casco e con un  cappellino di lana che gli copriva parzialmente il viso.

I poliziotti, pertanto, decidevano di procedere al controllo e fermavano lo scooter, che risultava anche senza targa.

Il successivo controllo nelle banche dati in uso alle Forze di Polizia ha permesso di accertare che il mezzo era stato rubato in Liguria  ben 34 anni fa, nel novembre del 1986.

Pertanto il conducente del “Ciao” un 28enne residente ad Avetrana, risultato anche senza patente perché revocata lo scorso aprile, è stato denunciato per ricettazione e il mezzo sottoposto a sequestro.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento