Coronavirus, Zullo: “Mascherine anche per dipendenti della Sanitaservice, assurdo che non sia così!”

Condividi

Il Coronavirus ha messo l’organizzazione sanitaria in affanno in tutta Italia:  la Puglia, pur non essendo toccata in maniera diretta, non è esente. Ma francamente mi sembra assurdo che ci siano dubbi sul fatto che anche ai lavoratori della Sanitaservice debba essere assicurata la fornitura dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), così come è previsto per gli operatori della Sanità. In questo caso è un obbligo del datore di lavoro sulla base della valutazione dei rischi ai quali sono esposti i lavoratori. Non solo: al datore di lavoro è imposto l’obbligo di informare e formare i lavoratori su come proteggersi dai rischi.
Spero che i Direttori Generali delle ASL e gli amministratori delle Sanitaservice abbiano adempiuto al loro obbligo di implementare il DVR (Documento di Valutazione Rischi) per ciò che concerne il rischio biologico contemperando l’emergenza coronavirus. Diversamente saremmo all’anno zero in materia di adempimenti riguardo all’igiene e sicurezza del lavoro.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento