Gasolio agevolato, CIA Levante: “Ritardi di settimane per i libretti nel Barese”

Condividi

Uffici comunali in tilt, oberati di arretrati, in una fase delicata delle operazioni colturali. Pronti a collaborare con le Amministrazioni per sbloccare il disbrigo delle pratiche.

“I Comuni della provincia di Bari continuano ad accumulare ritardi di settimane per il rilascio dei libretti di controllo per la concessione del carburante ad accisa agevolata. I disservizi persistono, a spese degli agricoltori”. A denunciarlo è CIA Levante che chiede di accelerare i tempi. “È una fase delicata: siamo in pieno periodo di arature di vigneti e oliveti, preparazione dei terreni per le coltivazioni orticole, lavori alle colture cerealicole – afferma il presidente provinciale Felice Ardito – Senza gasolio agricolo agevolato, gli agricoltori sono costretti a pagare il carburante a prezzo pieno, con un considerevole aggravio dei costi. Proprio quando necessitano di un sostegno al reddito, le lungaggini burocratiche fanno perdere tempo e denaro agli imprenditori di un settore già alle prese con altri oneri e adempimenti”. Accade in molti centri dove gli uffici UMA (Utenti Motori Agricoli) sono andati in tilt. “Offriamo la nostra collaborazione alle Amministrazioni comunali – afferma il direttore CIA Levante Giuseppe Creanza – per sbloccare il disbrigo delle pratiche, azzerare la mole di arretrati accumulati e consentire alle aziende agricole di procedere con le operazioni colturali”.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento