Martina Franca (TA): Controllo straordinario del territorio nel Comune di San Giorgio Jonico (TA): 16 denunce in stato di libertà e 6 persone segnalate quali assuntori di stupefacenti

Condividi

17 denunce in stato di libertà, 6 persone segnalate per uso di stupefacenti e numerose contestazioni per violazioni al C.D.S. sono il risultato di un servizio straordinario di controllo del territorio eseguito dalla Compagnia Carabinieri di Martina  Franca nel Comune di San Giorgio Jonico (TA). Al dispositivo hanno preso parte pattuglie della Sezione Radiomobile, delle Stazioni di San Giorgio Jonico, Martina Franca, Grottaglie e Montemesola nonché pattuglie della Sezione Operativa in abiti civili.

I militari, nel corso delle attività, hanno denunciato in stato di libertà:

–     sei ventenni trovati in possesso di quattordici grammi di hashish;

–     un 43enne cittadino di origini palestinesi da diversi anni residente in Italia per maltrattamenti in famiglia;

–     un 53enne che durante un controllo alla circolazione stradale, manifestando palese ubriachezza, rifiutava di sottoporsi all’esame alcolemico;

–     due ventenni trovati in possesso – durante perquisizioni domiciliari – di due telefoni cellulari risultati rubati ;

–     due 50enni sottoposti a misure restrittive della libertà personale, che non venivano trovati nei luoghi ove avevano l’obbligo di permanere;

–     un 50enne trovato in possesso di 50 cartucce inesplose calibro 22 detenute illegalmente e rinvenute abilmente occultate in un doppio fondo di una cassapanca custodita nella propria abitazione ;

Nel medesimo contesto sono state:

–      segnalate sei persone alla Prefettura di Taranto per uso personale di sostanze stupefacente;

–     elevate complessive 20 contravvenzioni al C.D.S. cosiddette “salvavita” riconducili al mancato utilizzo della cintura di sicurezza ed all’uso improprio del telefonino, ritirata una patente di guida e sequestrata un autovettura sprovvista di copertura assicurativa.

Analoghi servizi finalizzati a rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” verranno predisposti a breve nei restanti Comuni della Compagnia.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento