Taranto – percepiscono indebitamente il reddito di cittadinanza. I Carabinieri denunciano in stato di libertà un 48enne e un 44enne

Condividi

I Carabinieri della Stazione Taranto Principale, al termine di specifiche indagini volte a smascherare chi indebitamente percepisce il reddito di cittadinanza, hanno denunciato:

–     un 44enne tarantino con precedenti penali che, all’atto della compilazione della domanda per l’ottenimento del reddito di cittadinanza, aveva omesso di dichiarare di essere sottoposto dall’aprile 2019 alla misura cautelare degli “arresti domiciliari” (situazione ostativa all’accoglimento della domanda stessa), percependo indebitamente, alla data odierna, 6300,00 euro;

–    un 48enne tarantino che aveva omesso di comunicare di essere stato tratto in arresto lo scorso dicembre percependo indebitamente da quel momento la somma di 1.600,00 euro.

Oltre alla denuncia per “truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche” i due saranno anche segnalati all’INPS al fine di sospendere l’erogazione del reddito nei loro confronti.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento