Coronavirus, Pellegrino*: “Dipartimento accoglie mie richieste: mascherine e accessi filtrati nelle residenze sanitarie e sociosanitarie”

Condividi

Ingressi filtrati e programmati da un apposito accesso, un solo visitatore a degente, dispositivi di protezione per operatori ed esterni, misurazione della temperatura dei nuovi pazienti e questionari di accesso, nei quali specificare l’eventuale provenienza da zone rosse o gialle. Sono queste le misure concrete, adottate nelle scorse ore, dal Dipartimento regionale alla Salute e indirizzate a tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie della Regione Puglia per contenere il contagio da Covid-2019. Un atto di importante attenzione verso le categorie più fragili e che va nella giusta direzione da me auspicata. Ho infatti più volte chiesto, proprio in queste ore, l’adozione di simili provvedimenti, alla luce delle diverse segnalazioni che mi sono giunte da familiari e operatori. Sia sulla carenza di appositi dispositivi di protezione, sia sulla notevole affluenza di visitatori ed esterni nelle strutture. Un atto quindi di grande coerenza, a dimostrazione che la sanità pugliese sta gestendo con grande senso di responsabilità e professionalità una fase delicatissima.

*presidente di Italia in Comune e vice presidente della III Commissione Sanità

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento