Melucci: invito il ministro Gualtieri ad andare a visitare la fabbrica di Taranto

Condividi

Mi auguro che quelle del Ministro Roberto Gualtieri siano frasi di circostanza, di qualcuno che non conosce la complessa realtà di Taranto. È il principale dei motivi per il quale, ben prima che esplodesse l’emergenza coronavirus, ho cercato di mettermi in contatto con il suo dicastero, gli avrei consegnato particolari e spiegazioni che gli avrebbero consentito di approcciarsi con altro spirito a una vicenda che ha probabilmente inquadrato solo dal punto di vista tecnico-economico.
Lo invito ad andare a visitare la fabbrica di Taranto, dove ancora stanotte pare si sia sfiorata l’ennesima tragedia, e a rendersi conto di persona della situazione carente, per usare un eufemismo, che ha concorso a peggiorare sensibilmente la gestione degli ultimi anni, targati ArcelorMittal. Ingiustificato entusiasmo per questo accordo, dunque.
Per altro, le sue dichiarazioni suonano in netto contrasto con quelle del PD locale, mi piacerebbe che il Segretario Nazionale Nicola Zingaretti facesse chiarezza sul punto, visto che nella sua recente visita a Taranto anche lui aveva indicato ben altra strada per i cittadini e i lavoratori.
 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento