Psr Puglia, Longo: “Con la deroga nuova linfa per l’agricoltura”

Condividi

“Con l’approvazione, da parte della Commissione Europea, della richiesta di proroga per l’utilizzo delle risorse del Programma di Sviluppo Rurale Puglia 2014-2020 non ancora spese al 31 dicembre 2019, arriva una boccata di ossigeno per le nostre comunità, per di più in un momento particolarmente delicato a causa dello stato di emergenza per far fronte all’epidemia di Covid-19”. E’ quanto sostiene in una nota, il vicepresidente del Consiglio regionale e presidente di Realtà pugliese, Peppino Longo.
“La Puglia non ha perso nemmeno un euro e il presidente Emiliano aveva visto giusto escludendo colpe degli uffici dell’assessorato all’Agricoltura nella gestione del PSR e addebitando, a ragione, i ritardi ai procedimenti giudiziari in corso prendendo atto delle cause di forza maggiore che hanno rallentato l’avanzamento della spesa”.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento