Borraccino*, Emergenza Coronavirus: dalla Regione un altro sostegno al sistema imprenditoriale pugliese: decisa dilazione dei pagamenti per debiti nei confronti di AqP

Condividi

Dopo i primi provvedimenti urgenti varati la settimana scorsa dalla Giunta regionale per l’emergenza economica, sospensione mutui regionali fino a 6 mesi ( Nidi, Tecnonidi, Microprestito, Reti per l’internazionalizzazione),traslazioni del monitoraggio fino a 12 mesi (Contratti di programma, PIA piccole e medie imprese , PIA Turismo, fondo di garanzia MCC fino al 90% (tutte le imprese), con una delibera di Giunta approvata ieri pomeriggio, al fine di venire incontro alle difficoltà che tutto il nostro sistema produttivo sta affrontando a causa del diffondersi dell’epidemia da COVID-19, abbiamo stabilito di procedere per gli operatori economici pugliesi, con una dilazione dell’intera posizione debitoria maturata nei confronti di AQP SpA in 12 rate mensili, prevedendo inoltre che tale dilazione possa essere richiesta anche per le nuove fatture emesse nel corso della durata del provvedimento e, cioè, sino al 30 giugno 2020. 
Uno stesso cliente potrà beneficiare anche di più dilazioni, tutte della durata massima di 12 mesi.
Per poter accedere a questa misura tutti gli interessati dovranno presentare una apposita istanza ad AQP SpA che è stata delegata a compiere tutti gli adempimenti necessari per rendere effettivo questo beneficio.
Dopo il primo pacchetto di misure a sostegno delle attività economiche dunque questa ulteriore misura rappresenta un nuovo concreto aiuto che il Governo regionale, guidato dal Presidente Michele Emiliano, sta adottando per sostenere le imprese pugliesi nel fronteggiare le gravi ricadute in termini economici della emergenza sanitaria determinata dall’epidemia da Covid-19 che potrebbe determinare ripercussioni molto negative anche sotto il profilo occupazionale.
Ovviamente ci aspettiamo quanto prima che il Governo centrale metta in campo iniziative concrete di carattere finanziario e fiscale, omogenee su tutto il territorio nazionale, in grado di alleviare il peso di una crisi che rischia di mettere in ginocchio tutto il sistema produttivo italiano.
Di sicuro la Regione Puglia sta facendo e continuerà a fare la sua parte per dimostrare concretamente di stare al fianco delle imprese pugliesi in questo momento di particolare difficoltà.
*Assessore allo sviluppo economico
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento