“ASCLEPIOS DEDICATO INTERAMENTE A COVID19” MIGLIORE: INIZIATO IL TRASFERIMENTO DEI REPARTI

Condividi

Il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore informa che Asclepios all’interno del Policlinico di Bari sarà riservato esclusivamente  all’emergenza Covid-19 e attrezzato con posti letto di terapia intensiva.
Sono cominciate oggi le operazioni di trasferimento dei reparti attualmente ospitati ad Asclepios per fare spazio alla nuova organizzazione.  A lasciare l’edificio sono state già le unità operative complesse di Medicina Riabilitativa e Urologia. Nei prossimi giorni il trasloco continuerà con gli altri reparti. Il piano prevede lo spostamento dei pazienti ricoverati e di tutta la documentazione clinica in altri plessi del Policlinico di Bari. Gli ambienti svuotati saranno puliti e sanificati, pronti a ospitare i casi gravi di Corona virus accertati.
La direzione generale dell’azienda ringrazia i medici, gli infermieri e il personale sanitario che con tempestività hanno risposto alle nuove disposizioni e che in queste ore si stanno prodigando per rendere le operazioni di trasloco più veloci e più agevoli limitando al minimo i disagi.
“Per vincere la battaglia contro il Covid è necessario il contributo di tutti, il lavoro di squadra è più che mai indispensabile, per questo voglio ringraziare tutto il personale del Policlinico che ci sta consentendo di attrezzare in tempi rapidi la nuova area dedicata all’emergenza sanitaria in corso” dichiara il direttore Migliore.

Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento