Il Consiglio regionale della Puglia attua il lavoro agile. Indicazioni per i contatti

Condividi

Il Consiglio regionale della Puglia per quanto riguarda l’organizzazione del lavoro dei dipendenti ed i servizi offerti al pubblico, ricorrerà a lavoro agile, suggerito dai recenti DPCM. Tale modalità era già stata attuata come sperimentazione e pertanto erano disponibili tutte le procedure informatiche necessarie per la sua concreta attuazione.
Il personale non assente ad altro titolo, è stato autorizzato alla prestazione di lavoro da casa. I servizi al pubblico e l’avanzamento dei procedimenti amministrativi in corso vengono così assicurati.
Per poter contattare il personale è preferibile utilizzare l’email, tutte disponibili da sempre sul sito istituzionale all’indirizzo http://www.consiglio.puglia.it/2108/Cercapersone/Rubrica.aspx.
Se non si conosce invece il nominativo del funzionario di riferimento, si può far riferimento alla Guida al Consiglio regionale, anch’essa disponibile on line all’indirizzo http://biblioteca.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/69648/Guida-del-Consiglio-regionale-della-Puglia-2019, per prendere visione dell’articolazione degli Uffici e dei contatti dei dirigenti e dei funzionari responsabili dei procedimenti.
La Guida del Consiglio regionale della Puglia offre una panoramica completa di tutte le strutture politiche e amministrative, nonché la possibilità di consultare la normativa principale.
Partendo dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio, il percorso si snoda attraverso le strutture Politiche: i Gruppi Consiliari, le Commissioni permanenti, la Giunta regionale, la presentazione di tutti i Consiglieri regionali con una breve descrizione del loro percorso politico.
Seguono le articolazioni del Consiglio: il Garante Regionale dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, il Garante dei Diritti del Minore, il Garante dei Diritti delle persone con Disabilità, la Commissione Pari Opportunità, la Consulta Femminile, il Collegio dei Revisori dei Conti, l’Associazione dei Consiglieri regionali.
Le pagine successive illustrano le funzioni del Comitato Regionale per le Comunicazioni e di Teca del Mediterraneo, biblioteca del Consiglio regionale, aperta al pubblico e che offre gratuitamente molti servizi per tutte le fasce d’età.
In merito alle strutture amministrative sono riportati i riferimenti telefonici e i contatti e-mail delle Sezioni, dei Servizi, dei Dirigenti e dei Funzionari preposti ai diversi rami.
Termina con lo Statuto della Regione Puglia e il Regolamento di funzionamento del Consiglio regionale.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento