Emergenza Coronavirus: l’Ordine degli Avvocati di Taranto sostiene la Protezione Civile

Condividi

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto ha deciso di sostenere, mediante un contributo deliberato nella riunione di ieri, la lodevole iniziativa della Protezione Civile di Taranto che ha attivato un servizio di consegna di medicinali a domicilio a favore di persone anziane e impossibilitate ad allontanarsi dalle loro abitazioni.

In casi di particolare necessità il servizio può garantire la consegna a domicilio anche di alimentari e di generi di prima necessità.

Tale servizio gratuito, già garantito operativamente da un gruppo di volontari, copre tutto l’abitato di Taranto e quello delle borgate di San Vito, Lama, Talsano e Tramontone (gli interessati possono contattare telefonicamente Alessandro Basta al 3287142880).

Il contributo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto sarà versato direttamente ai responsabili dell’organizzazione in modo che possano utilizzarlo per acquistare dispositivi sanitari e quant’altro occorra all’espletamento del servizio.

Appresa dell’iniziativa, nell’occasione due consiglieri dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, Nicola Basile e Valerio Bassi, hanno deciso di aderire come volontari alla Protezione Civile per poter dare, insieme ad altri Avvocati già impegnati nell’organismo, il proprio personale contributo al servizio di consegna a domicilio utilizzando l’autovettura di loro proprietà.

I Colleghi Avvocati che vogliono aderire alla Protezione Civile possono contattare l’organizzazione per il tramite dell’Avvocato Alessandro Basta telefonando al 3287142880.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento