Covid-19, Colonna*: “Sottoscritta proposta di legge su misure straordinarie per fronteggiare conseguenze socio-economiche della pandemia”

Condividi

Ho sottoscritto la proposta di legge recante “Misure straordinarie per fronteggiare le conseguenze socio-economiche derivanti dalla pandemia Covid-19”, promossa dai colleghi componenti della I Commissione consiliare, Fabiano Amati (primo firmatario), Sergio Blasi, Ruggiero Mennea e Donato Pentassuglia.
Ritengo tale iniziativa utile e necessaria.
Necessaria, perché libera dal loro vincolo di destinazione ulteriori risorse del bilancio regionale, consentendo l’utilizzo, per la gestione dell’emergenza, della somma che il Consiglio regionale, a dicembre scorso in sede di approvazione del bilancio di previsione 2020, decise di vincolare per la copertura di un successivo provvedimento legislativo che avrebbe dovuto contenere misure per l’economia pugliese (c.d. “omnibus”). Gli eventi e l’emergenza hanno travolto tutto, programma e previsioni.
Per quanto inevitabilmente limitata, l’iniziativa è altresì utile e concreta prevedendo appunto lo stanziamento di 10 milioni di euro di quella posta del bilancio autonomo regionale per azioni di contrasto degli effetti molto gravi e negativi che l’epidemia in atto sta determinando, non solo dal punto di vista sanitario, ma anche sotto il profilo economico, soprattutto per le fasce più fragili della nostra società e per per una vasta platea di lavoratori autonomi ben poco coperti dalle misure adottate dal Governo nazionale con il Decreto Legge n. 18/2020 (cosiddetto “Cura Italia”).
L’emergenza Covid-19, che vede la Regione Puglia già impegnata al massimo in termini organizzativi e di risorse (attraverso presidenza, strutture regionali, asl, personale sanitario, protezione civile), richiede il massimo sforzo di tutti, nel limite delle proprie competenze. La proposta di legge che ho condiviso credo vada in questa direzione.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento