Coronavirus, i dati aggiornati al 19 marzo: l’Italia è prima al mondo per numero di decessi, superando la Cina

Condividi

Alle 18 di giovedì 19 marzo, stando ai dati della Protezione civile, sono 33.190 le persone attualmente positive al virus (4.480 in più rispetto a ieri). I morti sono 3.405 (427 in più nelle ultime 24 ore), più di quelli registrati in Cina dall’inizio dell’epidemia (3.249). 4.440 persone sono invece guarite (415 in più rispetto a ieri). Tra i contagiati, 15757 sono ospedalizzati, 2498 sono in terapia intensiva e 14935 si stanno curando a casa. Le persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia sono 41.035.

Tra loro ci sono anche 300 bambini ma nessuno in condizioni gravi. Il presidente della Società italiana di pediatria, Alberto Villani, ha detto: “Quando e se un bambino presenta dei sintomi, soprattutto se non particolarmente importanti e sentendo sempre il pediatra curante, si stabilisce con lui il da farsi. Se invece il bimbo aveva problemi sanitari preesistenti, va portato in Pronto soccorso”.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento