FDI: rischio contagio in sala parto, percorsi separati per partorienti positive

Condividi

Le partorienti positive al Covid19 devono avere percorsi e spazi separati specificatamente a loro dedicati. Si accentrino in un’unica struttura ospedaliera o, se si è in grado, in una in ogni provincia, ma va assolutamente scongiurato il rischio che intere equipe ospedaliere vengano contagiati, così come è successo alla Mater Dei di Bari, dove è stato necessario anche l’intervento della magistratura che ha avviato un’inchiesta penale. Ma tutto questo va prevenuto, non sanzionato.

Per questo è necessario assicurare sale parto dedicate alle donne positive, per dare sicurezza ai medici, infermieri e operatori sanitari, ma anche alle altre donne partorienti.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento