Gelate, FdI: “La giunta non perda tempo, chiedere subito stato di calamità”

Condividi

Non si perda tempo, la Giunta regionale si riunisca e sulla base dei dati – che l’assessorato all’Agricoltura deve aver già in linea di massima assunto – chieda alla ministra dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, lo stato di calamità per le improvvise gelate che hanno danneggiato le primizie, la verdura, la frutta e i vigneti pugliesi. Una vera e propria strage che mette in ginocchio un settore già devastato dall’emergenza del coronavirus: ora i prodotti non sono più solo deperibili una volta raccolti, ma sono non commerciabili a prescindere. Campagne che da aver sete d’acqua si sono ritrovate coperte da una coltre di gelo che sta mandando in tilt anche gli impianti di irrigazione.
In tutto questo non possiamo non constatare che l’assenza di un assessore all’Agricoltura, con Michele Emiliano impegnato su altri fronti, potrebbe produrre ritardi – che si sono per altro verificati anche in passato facendo perdere preziose risorse – che questa volta, però, sarebbero davvero imperdonabili vista la crisi che sta attraversando il settore agroalimentare.


Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento