Taranto: “Strisce blu” e rimozione notturna, proroga al 3 aprile

Condividi

La sospensione del pagamento delle “strisce blu” è stata prorogata fino al 3 aprile.

Anche l’interruzione del servizio di spazzamento meccanico notturno subirà lo stesso slittamento, contestualmente con la rimozione delle auto che non rispettano il relativo divieto di sosta. «Tale disposizione ci allinea con le più recenti decisioni del Governo – ha spiegato l’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino –, ma soprattutto serve a evitare che i nostri concittadini abbandonino il domicilio per ragioni diverse da lavoro, salute o sussistenza».

In tal senso, i controlli della Polizia Locale sono sempre più stringenti e vengono condotti anche con modalità innovative. «Oltre i classici posti di blocco – ha aggiunto Cataldino –, o i controlli degli esercizi commerciali su segnalazione, stiamo anche affiancando le auto in movimento per verificare le giustificazioni all’abbandono del domicilio».

Esiste un nuovo modulo di autodichiarazione, inoltre, con il contestuale inasprimento delle sanzioni annunciato dal Presidente del Consiglio.

A questo link il video messaggio dell’assessore Cataldino https://youtu.be/Ee2Sq7Y75Mg


Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento