Grottaglie, pagamento di tasse e tributi comunali prorogato per cittadini e imprese

Condividi

Un pacchetto di misure straordinarie per alleggerire la pressione fiscale e le scadenze incombenti, a livello locale, per cittadini e imprese sono state varate nella seduta di giunta che si è svolta oggi a Palazzo di Città.

Stiamo agendo sulle leve di nostra competenza in attesa di ulteriori disposizioni da parte del Governo.

Il piano di interventi appena approvato prevede: il differimento, al momento, sino al 31 maggio 2020 del termine per il pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità in scadenza al 31 marzo; la sospensione fino al 31 maggio dei pagamenti, anche in forma rateale, del canone per l’occupazione degli spazi e delle aree pubbliche relativo alle concessioni di suolo pubblico temporanee afferenti al mercato e agli ambulanti, sia per gli operatori che optano per il pagamento in unica soluzione sia quelli che si avvalgono del pagamento rateale.

Per quanto riguarda l’emissione delle cartelle TARI 2020 è tutto rinviato a giugno.

In accordo con la società che si occupa della riscossione dei tributi sono differiti a data da destinarsi tutti gli accertamenti e sono sospese tutte le nuove ingiunzioni di pagamento. Per quelle già in essere attendiamo di ricevere indicazioni con il nuovo decreto del Governo di Aprile.

Ancora, l’assessore regionale alle Politiche Abitative, Alfonso Pisicchio ha comunicato che, considerata l’eccezionalità del momento, dettata dalla emergenza epidemiologica da COVID-19 e al fine di venire incontro alle esigenze dei soggetti beneficiari dei contributi a sostegno dei canoni di locazione riferiti all’anno 2018,  la Sezione Politiche abitative dell’Assessorato alla Pianificazione Territoriale procederà in tempi brevi ad effettuare le erogazione in favore dei Comuni, a cominciare da quelli che hanno già provveduto alla trasmissione mediante pec delle risultanze dei bandi espletati, come richiesto dalla delibera di G.R. n. 1999/2019 e all’inserimento dei dati richiesti sulla piattaforma PUSH. Il Comune di Grottaglie ha già provveduto a trasmettere i dati quindi dovremmo essere tra i primi comuni a ricevere le somme.

In aggiunta, per i genitori che usufruiscono del servizio di trasporto scolastico, che hanno già effettuato il pagamento del trimestre gennaio/febbraio/marzo, l’ultimo mese viene congelato ed eventualmente utilizzato per il pagamento del servizio quando saranno riattivate le attività didattiche.

Per quanto riguarda le rette dell’asilo nido comunale “Asilo dei bimbi”, nulla sarà dovuto all’amministrazione fino alla ripresa del servizio educativo. Siamo invece in attesa di indicazioni dalla Regione per ciò che attiene gli asili nido convenzionati con i buoni di conciliazione.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento