Grottaglie, Sindaco dispone il divieto della vestizione della salma

Condividi

Il Sindaco Ciro D’Alò

ORDINA

A far data dal 27 Marzo 2020 e sino al 3 Aprile 2020 incluso che:

  1. la salma, adagiata nella cassa di legno senza il rito della vestizione, sia prontamente trasportata presso la “sala mortuaria” del civico cimitero. È ammesso porre nella cassa gli abiti del defunto;
  2.  è sospesa, all’interno del cimitero comunale, ogni attività di iniziativa privata.

RACCOMANDA

– Alle Ditte di Onoranze Funebri, alle Associazioni ed a tutti gli operatori del Settore di adottare tutte le misure idonee a garantire il contenimento della possibile diffusione di contagio del covid- 19 (coronavirus);

– Ai cittadini tutti, di osservare le indicazioni del Ministero della Salute (reperibili anche sul sito internet del Comune di Grottaglie) in merito a quanto in oggetto, e ad evitare il più possibile, luoghi affollati e ogni forma di assembramento.

L’attività di controllo della presente ordinanza è demandata al comando di Polizia Locale, a tutte le forze dell’ordine e ai presidi sanitari.

Il mancato rispetto della presente ordinanza comporta violazione all’art. 650 del codice penale.

RENDE NOTO

che avverso la presente ordinanza è proponibile  ricorso al TAR Puglia – Sez. – di Lecce, entro 60 giorni dalla data di pubblicazione oppure, in via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla data di pubblicazione.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento