Grottaglie, Sindaco dispone il divieto della vestizione della salma

Condividi

Il Sindaco Ciro D’Alò

ORDINA

A far data dal 27 Marzo 2020 e sino al 3 Aprile 2020 incluso che:

  1. la salma, adagiata nella cassa di legno senza il rito della vestizione, sia prontamente trasportata presso la “sala mortuaria” del civico cimitero. È ammesso porre nella cassa gli abiti del defunto;
  2.  è sospesa, all’interno del cimitero comunale, ogni attività di iniziativa privata.

RACCOMANDA

– Alle Ditte di Onoranze Funebri, alle Associazioni ed a tutti gli operatori del Settore di adottare tutte le misure idonee a garantire il contenimento della possibile diffusione di contagio del covid- 19 (coronavirus);

– Ai cittadini tutti, di osservare le indicazioni del Ministero della Salute (reperibili anche sul sito internet del Comune di Grottaglie) in merito a quanto in oggetto, e ad evitare il più possibile, luoghi affollati e ogni forma di assembramento.

L’attività di controllo della presente ordinanza è demandata al comando di Polizia Locale, a tutte le forze dell’ordine e ai presidi sanitari.

Il mancato rispetto della presente ordinanza comporta violazione all’art. 650 del codice penale.

RENDE NOTO

che avverso la presente ordinanza è proponibile  ricorso al TAR Puglia – Sez. – di Lecce, entro 60 giorni dalla data di pubblicazione oppure, in via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla data di pubblicazione.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento