Taranto, Comparto pesca: confronto con il Comune

Condividi

L’assessore alla Polizia Locale e allo Sviluppo Economico Gianni Cataldino, i rappresentanti del comparto pesca, Mimmo Bisignano ed Emilio Palumbo, e alcuni operatori del settore hanno avuto un incontro al Mercato Ittico per fare il punto dopo la decisione del fermo volontario dei pescherecci dovuto all’emergenza Covid-19.
I temi affrontati tutti concentrati sulla crisi ingenerata, i riflessi sulle famiglie dei pescatori e sulla filiera con la possibile chiusura di molte pescherie per mancanza di pescato, nonché la necessità di non far mancare sul mercato un prodotto così importante per i nostri concittadini.
«Nonostante i timori degli operatori – commenta l’assessore Cataldino -, si è valutata la possibilità di far uscire in via sperimentale alcuni pescherecci garantendo comunque tutte le condizioni di tutela della salute durante la pesca e le operazioni di vendita. L’amministrazione Melucci, che condivide l’interesse a promuovere il consumo di pesce, si farà carico di attivare nuovi canali di vendita contattando medi e grandi distributori per favorire il prodotto a “km 0”. La qualità del pescato nei nostri mari merita grande attenzione e tutti gli sforzi possibili per promuoverne la vendita e il consumo, e questa azione nata dal momento di difficoltà sarà portata avanti anche quando la crisi sanitaria sarà passata per continuare a promuovere la nostra economia del mare».
 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento