Coronavirus, M5S: “33 milioni di euro ai Comuni pugliesi per il sostentamento alimentare delle famiglie più bisognose”

Condividi

“33 milioni di euro. È quanto arriverà entro domani ai Comuni pugliesi dopo l’ordinanza emanata dal Capo della Protezione Angelo Borrelli con cui vengono stanziati a livello nazionale 400 milioni di euro che serviranno ai Comuni per il sostentamento alimentare delle famiglie più bisognose”.

Lo dichiarano i consiglieri del M5S.

Nel dettaglio ai 41 Comuni della provincia di Bari arriveranno 9,6 milioni di euro; ai 61 Comuni della provincia di Foggia 5,4 milioni di euro; ai 10 Comuni della Bat arriveranno 3,5 milioni di euro; ai 29 della provincia di Taranto 4,5 milioni di euro; ai 20 della provincia di Brindisi 3,2 milioni di euro e ai 97 Comuni della Provincia di Lecce 6,6 milioni di euro. Le risorse potranno essere utilizzate dalle amministrazioni comunali in buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari o per l’acquisto e distribuzione di generi alimentari o prodotti di prima necessità, per cui potranno avvalersi degli enti del Terzo Settore.
Sarà l’ufficio dei Servizi Sociali di ciascun Comune ad individuare la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più bisognosi con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

“Nessuno deve rimanere indietro – concludono i pentastellati – non è solo uno slogan, ma il principio cardine che guida la nostra azione politica. Questi fondi sono un aiuto importante per le famiglie in difficoltà, così come lo sono i 4,3 miliardi di euro per sostenere i Comuni, in modo che possano rispondere con sempre maggior forza ai bisogni dei cittadini. Proposte concrete per combattere l’emergenza Coronavirus, le polemiche sterili le lasciamo agli altri partiti che, evidentemente, non sanno fare niente di meglio”.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento