Gelate 24-25 marzo: al via procedure per accertamento danni a strutture agricole e raccolti

Condividi

Gli Uffici competenti del Dipartimento regionale Agricoltura sono al lavoro in questi giorni per raccogliere le segnalazioni pervenute dai comuni colpiti da gelate, vento e nevischi che si sono abbattuti nella scorsa settimana (24 e 25 marzo) compromettendo fioriture e successivi raccolti. Non appena saranno consentiti i sopralluoghi nel rispetto dell’incolumità dei funzionari e delle normative vigenti per contrastare il contagio pandemico, si conteranno i danni a strutture e produzioni sì da attivare le procedure per l’eventuale declaratoria dello stato di calamità, se accertata una perdita della produzione lorda vendibile superiore al 30%, come da decreto legislativo 102/2004. Ad ora sono pervenute segnalazioni da parte di 9 comuni della provincia di Bari, ovvero Adelfia, Casamassima, Conversano, Rutigliano, Noicattaro, Gioia del Colle, Turi, Acquaviva delle Fonti e Sammichele di Bari.

 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento