Il Sindaco Ciro D’Alò emette ordinanza: no pazienti provenienti da altri ospedali se prima non sono stati fatti i controlli contagio Covid-19

Condividi

Il Sindaco di Grottaglie, Ciro D’Alò, in queste ultime ore,  ha emesso un’ordinanza in cui fa precisa richiesta alla Direzione Sanitaria e al Responsabile Medico del presidio Ospedaliero “ Ospedale San Marco “ di Grottaglie che i pazienti provenienti da altre strutture ospedaliere e sanitarie, potranno essere ricoverati,  solo dopo aver eseguito  il tampone con referto negativo, che venga eseguito lo screening mediante triage a tutti i pazienti in ingresso e infine di comunicare al Sindaco, a decorrere dalla data della presente ordinanza, l’ingresso di tutti i pazienti che saranno trasferiti   da altre strutture ospedaliere e sanitarie.

Tutto questo perché, come è noto le strutture sanitarie sono luoghi di  potenziale contagio e di maggiore diffusione del COVID-19, considerata   anche la dichiarata carenza di DPI; come è noto la struttura Sanitaria di Grottaglie “ Ospedale San Marco “ non è più individuata quale struttura Post Acuzie COVID-19; che il personale della sopra citata struttura sanitaria non è dotato di adeguati e specifici DPI e ciò può favorire il diffondersi del COVID-19 fra il personale citato e la cittadinanza, quindi  sul territorio comunale; che la diffusione del COVID-19 avviene anche  mediante il contatto con soggetti asintomatici e per finire risulta che siano stati  trasferiti presso la struttura sanitaria di Grottaglie “ Ospedale San Marco “ dei pazienti da altre strutture.

L’ordinanza oltre ad essere stata pubblicata sul sito del Comune di Grottaglie è stata inviata a:

– al Sig. Prefetto di Taranto;

–  alla Prefettura di Taranto Settore Protezione Civile e Difesa Civile;

–  al Sig. Questore della provincia di Taranto;

–  al Presidente  della Giunta Regionale;

–  al Dirig.  Servizio Regionale  Protezione Civile;

–  al Commissariato di P.S. di Grottaglie;

–  alla Stazione Carabinieri di Grottaglie;

–  al Comando di Polizia Locale.

E il Sindaco D’Alò demanda, sempre nell’ordinanza, alle Forze di Polizia ed al Corpo di Polizia Locale la vigilanza sulla esecuzione del presente provvedimento e gli atti conseguenziali.

Di seguito l’ordinanza integrale:

Ord. n. 55 del 03.04.2020

Ciro D’Alò Sindaco Città di Grottaglie

 

 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento