Invalido Calimera, FdI: “Ferma condanna per l’aggressione da parte del medico”

Condividi

Quanto accaduto stamattina in provincia di Lecce, a Calimera, dove un medico ha aggredito un paziente invalido di 87 anni, è increscioso e disumano. Sono scene che mai vorremmo vedere e qualunque sia stato il motivo scatenante, è un fatto da condannare. Oltre alla violenza, si aggiunge il danno all’immagine di una categoria in questo momento messa a dura prova dall’emergenza Coronavirus e dai contesti difficili in cui si trova ad operare. Per questo Fratelli d’Italia condanna fermamente l’accaduto, avendo piena fiducia nella Giustizia. All’anziano vittima dell’aggressione e alla sua famiglia va tutta la nostra vicinanza.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento