Emergenza Covid-19. A Lama e San Vito attivata la rete tra la Pro Loco di San Vito, le parrocchie e i commercianti

Condividi

Si moltiplicano in città le iniziative a sostegno delle comunità. Si tratta di interventi di sussidiarietà che singoli cittadini, associazioni e movimenti in collaborazione con Chiese, gruppi di volontari e commercianti hanno messo in atto anche nei quartieri periferici di San Vito e Lama.

A darne notizia è la Pro Loco di zona attraverso la sua presidente Ylenia Gallo.

Abbiamo tessuto una rete provando ad essere prossimi a tutti coloro che ne potevano avere bisogno – dice la Gallo, che illustra poi tutte le iniziative e invita al contatto diretto per arrivare anche tra i concittadini con meno strumenti di conoscenza.

Sulla nostra pagina facebook pubblichiamo quotidianamente il report delle azioni ma dobbiamo svolgere un servizio più capillare provando a superare anche il gap tecnologico che alcune persone potrebbero avere – dice – Per questo chiediamo a tutti di farsi portavoce di queste iniziative di sostegno.

In collaborazione con sei volontari dell’oratorio della Chiesa di San Vito attualmente sono state prodotte artigianalmente circa 250 mascherine in TNT. Altre stanno per essere confezionate e proveranno ad arrivare nelle case delle persone a rischio (anziani, immunodepressi, sospetti COVID).

Contemporaneamente è stata avviata la raccolta per i beni di prima necessità a supporto della Caritas presente nelle parrocchie della frazione (Parrocchie di San Vito e Regina Pacis a Lama). La rete di punti vendita è quella dell’Agorà commercio con 21 attività commerciali di vario genere (Pascar San Vito, La Buona Salumeria, MD via Sciabelle, PAM Express via per Lama, Todis via per Lama e via Carlo Magno, Conad City a Lama).

In questi esercizi commerciali è possibile fare la “spesa sospesa” e lasciare alcuni generi di prima necessità e a lunga conservazione a disposizione della Caritas territoriale e dei due parroci della zona, don Luigi e don Nicola che tanto si stanno prodigando per l’individuazione di casi di estrema necessità.

Avviata anche una raccolta fondi su piattaforma Go Found dal titolo “Non lavarti le mani” destinata all’acquisto di materiali da consegnare al centro Covid di Taranto (Ospedale Moscati) e al SS. Annunziata.

Per info e segnalazioni invitiamo tutti a consultare la pagina Facebook all’indirizzo “Pro Loco Capo San Vito”.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento