P D Grottaglie su aumento contagi Covid-19: il Sindaco interpelli il Prefetto

Condividi

È di queste ore la notizia dell’aumento di +4, dei contagi presenti a Grottaglie, per un totale ad oggi di numero 6 concittadini positivi al Covid-19. Vi sono inoltre, 107 persone sottoposte a quarantena preventiva e in attesa dell’esito del tampone.

A queste notizie poco rassicuranti si aggiungono quelle dei giorni scorsi, relative ad alcuni episodi di pazienti possibili positivi, e trasportati presso il nostro Ospedale San Marco .

Come cittadini, riteniamo sia nostro diritto sapere se nella nostra città esiste un eventuale focolaio di Covid-19, considerate le diverse realtà potenzialmente pericolose e sensibili, quali l’Ospedale (anche alla luce dei casi citati), la casa di riposo, la presenza di siti industriali come Leonardo o i diversi operai Ancelor Mittal cittadini residenti.

Per tale motivo chiediamo formalmente al Sindaco D’alo’, quale massima autorità sanitaria cittadina, di rivolgersi a S.E. il Prefetto di Taranto per chiedere che la Regione Puglia nella persona del Presidente Emiliano e del direttore generale dell’Asl di Taranto, dott. Rossi, chiariscano ed informino la città della reale situazione dei contagi. Tanto soprattutto alla luce dei discordanti e contraddittori dati che ci vengono forniti dalla Regione Puglia.

Allo stesso tempo e con le stesse modalità deve essere fatta richiesta di prevedere l’installazione, presso il San Marco, di una postazione di pre-triage, come abbiamo già avuto modo di richiedere all’inizio di questa emergenza, per salvaguardare tutti gli operatori e i pazienti e, di conseguenza tutta la cittadinanza, da eventuali contagi.

I cittadini grottagliesi hanno il diritto di sentirsi tutelati e protetti dalle Istituzioni, con messaggi rassicuranti e chiari. Solo attraverso un’azione forte del Sindaco dinanzi al Prefetto, riteniamo che si possa raggiungere tale risultato.

Come Partito Democratico inoltre, siamo preoccupati delle tante, troppe, persone in giro per la città che non rispettano le prescrizioni di distanziamento sociale e di uscita, solo per esigenze eccezionali necessarie per evitare i contagi.

Facciamo dunque un appello a tutti i grottagliesi di fare ancora un piccolo sforzo, per aiutare il nostro Paese, l’Italia, ad uscire da questa emergenza sanitaria devastante sotto tutti i punti di vista.

Non possiamo mollare proprio ora!Lo dobbiamo alle migliaia di vittime che il Covid ci sta portando via e alle persone a noi più care e vicine. Forza grottagliesi!

 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento