Coronavirus. Trevisi* chiede misure di sostegno per la danza e le associazioni sportive dilettantistiche

Condividi

Il *consigliere regionale del M5S Antonio Trevisi ha chiesto, in una nota indirizzata all’assessore all’Industria turistica e culturale Loredana Capone e al Presidente della Regione Emiliano, misure di sostegno al settore della danza e alle associazioni sportive dilettantistiche, anche attraverso la costituzione immediata di un apposito fondo regionale ad hoc, che tenga presente le esigenze degli operatori del settore.
“La lettera nasce – spiega Trevisi – dopo aver letto l’appello alla Regione di cui si è fatta portavoce la decana delle maestre di danza del Salento, Maria Rosaria Di Lecce. La danza, infatti, sta subendo le conseguenze del blocco delle attività che, con un effetto domino, sta purtroppo portando alla paralisi del settore che coinvolge una fascia ampia che va dalle associazioni sportive dilettantistiche, alle associazione culturali, alle sartorie, alle produzioni di materiali di scena per spettacoli. I danni al momento sono inquantificabili. Per questo ritengo necessario mettere in campo prima possibile misure di sostegno per lo sport e la danza che, in questo particolare momento storico, non vanno dimenticate dalle istituzioni. Per questo chiedo di valutare l’istituzione di un fondo regionale ad hoc, che tenga presente le esigenze del settore. Riteniamo auspicabile anche l’avvio di un tavolo di confronto con le rappresentanze del settore al fine di conoscere nel dettaglio le esigenze e andare incontro alle loro difficoltà in un momento particolarmente critico della nostra Regione e dell’economia mondiale perché nessuno deve rimanere indietro”.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento