Italica guarita a 102 anni da coronavirus, per la sua forza arriva fino sulla Cnn

Condividi

Lei è Italica Grondona, una super nonna di 102 anni che ha sconfitto il coronavirus e ha fatto il giro del mondo, arrivando fino sulle pagine della CNN.

Per tutti è Nonna Lina, ma dopo questa malattia è stata soprannominata Highlander, l’immortale dalla dottoressa Vera Sicbaldi che l’ha curata all’Ospedale San Martino di Genova.

L’anziana era stata ricoverata a metà marzo con sintomi lievi di Covid e si è ripresa da sola, senza terapie. Con il passare delle settimane la sua forza è diventata un simbolo di voglia di lottare e tenacia, che ha fatto il giro del mondo, perché mentre la signora è tornata nella casa di riposo presso cui alloggia per trascorrere la convalescenza, la sua storia è diventata virale sui social tanto che è stata raccontata anche dall’emittente televisiva americana CNN.

La sua guarigione è stata anche raccontata dal governatore della Liguria Giovanni Toti che le ha telefonato per farle i complimenti e assicurarsi che stesse bene. Toti racconta attraverso i social:

“E’ già diventata un simbolo di speranza per tutti noi. E anche un esempio di come tutti vengono curati, a prescindere dall’età. Non ci sono distinzioni. La signora Lina mi ha ringraziato dicendomi che è stata curata bene e le sue parole mi hanno dato una forza incredibile. 

La vita di ognuno di noi è preziosa, compresa quella dei nostri nonni per cui stiamo combattendo ogni giorno, non senza difficoltà! Per noi è semplicemente una grande ligure: forte, tenace, resistente… e non a caso spegne le candeline sulla torta Panarello! Forza Lina e grazie, non è un caso il tuo nome, Italica: sei una bella pagina della nostra storia!”

Il suo caso ha attirato anche l’attenzione del personale medico che ne ha fatto un oggetto di studio per capire i segreti della sua resistenza e forza fisica: si suppone, infatti, che la signora abbia superato anche un’altra delle più terribili epidemie del passato, l’influenza spagnola che tra il 1918 e il 1920 uccise decine di milioni di persone in tutto il mondo.

Con i suoi 102 anni Lina è diventata diventata simbolo di una generazione dalla tempra indistruttibile e sta regalando speranza e sorrisi a milioni di persone in tutto il mondo!

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento