Covid-19, Bozzetti: “Verificare nelle RSA il rispetto dei protocolli emanati dalla Regione”

Condividi

“Dallo scorso 6 aprile avevamo segnalato al direttore della Asl Pasqualone e al direttore del dipartimento regionale Politiche della Salute Montanaro le preoccupazioni dei cittadini sulla RSA per anziani ‘Il focolare’. Ora la cosa più importante è tutelare la salute di operatori e ospiti della struttura, ma chiediamo a Emiliano di fare al più presto chiarezza sull’accaduto e di verificare che siano stati attivati per tempo i protocolli previsti. La Regione deve anche implementare il personale del dipartimento di prevenzione della Asl, per verificare l’applicazione nelle RSA delle misure anti Covid-19”. Lo dichiara il consigliere del M5S Gianluca Bozzetti.
“Purtroppo – continua il pentastellato – ci sono anche altre realtà come il centro riabilitativo San Raffaele di Ceglie Messapica in cui i casi positivi al Covid continuano ad aumentare. È necessario garantire il rispetto dei protocolli emanati (in ritardo) dalla Regione ed effettuare i tamponi a operatori e ospiti delle RSA e la sanificazione degli ambienti per evitare il dilagare del contagio. Così come è necessario garantire la sicurezza degli operatori del 118, dopo il terzo caso positivo segnalato oggi dai Cobas. La Regione deve agire per tempo, Emiliano non può continuare ad andare dalla D’Urso ma dimenticare i cittadini di Brindisi, non si può più perdere tempo prezioso”.

 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento