FIRST CISL: riconoscere valore al servizio essenziale dei lavoratori bancari ed assicurativi

Condividi

“In questo periodo storico di grande travaglio per l’Italia per la pandemia Covid-19, il silenzio intollerabile dei media e delle istituzioni sull’attività svolta da lavoratrici e lavoratori del settore bancario ed assicurativo, impone un doveroso richiamo al valore del loro quotidiano impegno.”

Antonio Pica, responsabile del coordinamento First Cisl Taranto Brindisi interviene per censurare “i non pochi gratuiti, meschini ed infondati pregiudizi nei riguardi di questi uomini e donne che svolgono attività ritenuta essenziale dal Governo e resa possibile grazie al loro lavoro svolto con abnegazione e senso del dovere, spesso in condizioni di difficoltà personale, di pericolo e di contagio.”

Anch’essi vorrebbero “restare a casa – annota Pica – per preservare i propri cari ed evitare il contagio o magari per operare in smart working come già accade, benché non possa esserlo per tutti, considerata l’essenzialità di moltissime prestazioni garantite unicamente a sportello.”

La First Cisl Taranto Brindisi, conclude Antonio Pica “a queste donne e a questi uomini che adempiono ad uno scopo sociale ed economico ben preciso, esprime la propria gratitudine, auspicando che sia messo in giusta evidenza, prima possibile, il riconoscimento che meritano.”

 


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento