Just Transition Fund, Turco*: “Inviato alla Commissione Europea il documento preliminare per l’area di Taranto”

Condividi

“La Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il supporto di InvestItalia, insieme al Ministro dello sviluppo Economico e al Ministro del Sud, ha trasmesso alla Commissione Europea un documento preliminare alla preparazione dei Piani Territoriali, nell’ambito del Fondo per una Transizione Equa (Just Transition Fund) per l’area di Taranto, uno dei due territori individuati dalla Commissione Europea meritevole, insieme alla Sulcis in Sardegna, di finanziamenti per fronteggiare il problema dell’inquinamento industriale. Il progetto per l’area di Taranto verte su una strategia di transizione energetica integrata di riconversione economica del territorio”. Così il *Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla programmazione economica e agli investimenti Sen. Mario Turco.

“Tra le principali ipotesi progettuali di sviluppo elaborate per Taranto ci sono: creazione di comunità energetiche, promozione dell’efficienza energetica, stoccaggio dell’energia e mobilità elettrica; sviluppo infrastrutturale del porto e promozione di PMI nel settore della nautica; promozione di attività d’impresa connesse al cluster aerospaziale e all’aeronautica locale, e potenziamento  delle attività dell’aeroporto di Grottaglie; misure per promuovere l’agricoltura innovativa, l’economia circolare e blu, il turismo, l’artigianato; azioni per rafforzare la presenza di centri di ricerca, tra cui anche il Tecnopolo del mediterraneo di Taranto – precisa ancora il Sottosegretario – Si tratta di interventi da integrare con quelli già in corso di attuazione o programmati nell’ambito del CIS Taranto, onde creare un effetto moltiplicatore sul piano del benessere sociale, economico e occupazionale”.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento