Test sierologici, FDI: “Come intende procedere la Regione Puglia?

Condividi

Al netto delle perplessità espresse nelle scorse settimane circa la validità del risultato del test sierologico sulla popolazione, anche la Puglia dovrebbe iniziare a prepararsi alla fase 2, quella cioè della ripartenza, soprattutto delle aziende, ed attrezzarsi per la fornitura dei kit per scoprire la diffusione del virus. Già diverse Regioni italiane si sono messe in moto per effettuare esami per fasce di età, settori ed aree, che consentiranno di mappare il virus e definire chi ha già sviluppato gli anticorpi. Chiediamo quindi in che modo la Regione Puglia intende muoversi e se anche i pugliesi potranno avere l’opportunità di conoscere il livello di immunità al Covid-19.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento