Fase 2, Perrini*: “Emiliano sta pensando ad approvvigionare mascherine per tutti i pugliesi?”

Condividi

Finalmente la Protezione Civile e l’Istituto Superiore di Sanità, preposti dal Governo alla gestione dell’emergenza Covid e al contenimento del contagio, hanno convenuto che in virtù di un numero sempre maggiore di positivi asintomatici, lì dove non è possibile mantenere le distanze di almeno un metro, e quindi in tutti i luoghi chiusi, come già stabilito tra Governo, sindacati e imprese nei luoghi di lavoro, diventa necessario l’utilizzo di mascherine chirurgiche.
In vista dunque una fase due con maggiore libertà di uscita per la quale le mascherine diventeranno indispensabili, diverse regioni quali ad esempio Lombardia, Piemonte, e Toscana hanno già reso obbligatorio il loro utilizzo provvedendo a distribuirle in modo massiccio e gratuito a tutta la popolazione attraverso la distribuzione a tappeto presso farmacie e supermercati o consegna attraverso protezione civile.
A tale riguardo chiedo al presidente Michele Emiliano a che punto è l’approvvigionamento delle mascherine in Puglia in vista di una loro urgente è imprescindibile distribuzione a tutti i cittadini. Nella speranza che siano mascherine chirurgiche effettivamente certificate per non mandarci in guerra con i panni catturapolvere o le tute da giardinaggio come è successo ai nostri medici.

*consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento