Trevisi*: “Erogare subito i finanziamenti ai Comuni beneficiari per dare liquidità alle imprese”

Condividi

“Le piccole e medie imprese del nostro territorio stanno attraversando una grave crisi di liquidità a causa delle misure emergenziali per il contenimento del Covid-19, per questo è particolarmente urgente provvedere alla liquidazione in favore dei Comuni destinatari di fondi e finanziamenti come il Fondo speciale cultura e patrimonio culturale”, lo dichiara il *consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Antonio Trevisi che ha inviato una pec al presidente Emiliano e all’assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali per chiedere che vengano erogati i finanziamenti di cui al Fondo speciale cultura e patrimonio culturale, approvato Con D.G.R. Puglia 7 marzo 2019 n. 404.

“Al Festival Internazionale delle Luminarie, organizzato dal Comune di Scorrano, è stato riconosciuto dal Fondo un finanziamento di € 80.000, maggiorato di ulteriori 20.000 euro – spiega il consigliere – ma ad oggi l’importo non è stato ancora riconosciuto al Comune beneficiario che, pertanto, non ha potuto provvedere alla liquidazione delle somme (puntualmente fatturate) spettanti alle ditte aggiudicatarie del servizio reso per l’evento, aggravando ulteriormente lo stato di sofferenza economica in cui versano diverse piccole e medie imprese pugliesi in questo momento d’emergenza. Lo stesso presidente Emiliano aveva sollecitato le pubbliche amministrazioni al pagamento delle somme dovute alle imprese per scongiurare ulteriori pesanti ripercussioni nel tessuto produttivo e sugli operatori economici. Eppure – incalza il pentastellato – ad oggi ad alcuni Comuni, come al Comune di Scorrano, non sono stati erogati i finanziamenti aggiudicati. Nella situazione di emergenza che le imprese di trovano a vivere è necessario oggi provvedere il prima possibile ad erogare i finanziamenti dovuti per permettere alle stesse di regolare la loro posizione debitoria anche nei confronti dei rispettivi fornitori. Mi auguro che la Regione sblocchi questi importi per permettere ai Comuni di contribuire a sostenere le aziende del territorio”.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento