Ex Ilva, Turco: “Grave il licenziamento dell’operaio per denuncia su assenza mascherine”

Condividi

“Una vicenda che ha del paradossale e sulla quale occorrerà una riflessione di tutte le parti. È inconcepibile che un lavoratore dell’ex Ilva venga licenziato per aver osato dire sui social la sua amara verità: l’assenza di dispositivi di protezione in fabbrica. A questo operaio va la nostra massima solidarietà, pur nella consapevolezza che nessuna parola di conforto servirà a lenire la perdita del posto di lavoro, specie se in un momento così delicato come questo.
Agli affittuari del siderurgico l’invito più accorato a rivedere la propria posizione, a mantenere le giuste ed equilibrate relazioni sindacali e soprattutto ad onorare i pagamenti con tutte le aziende dell’indotto. Senza alcuna distinzione geografica e territoriale”.
Lo dichiara il consigliere regionale di Senso Civico, Un Nuovo Ulivo per la Puglia, Giuseppe Turco

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento