Covid-19, Gruppo FI: “100 euro a persona per pugliesi che resteranno in regione per le vacanze”

Condividi

100 euro a persona per soggiorni di minimo tre notti da assegnare ai cittadini pugliesi che vorranno trascorrere le vacanze restando nella nostra splendida Regione: è la nostra proposta per sostenere il sistema turistico della Puglia, duramente colpito dall’emergenza del Coronavirus. Ma non solo: riteniamo che sia anche una forma rilevante di sostegno alle nostre famiglie perché in pochissimi non sono stati sfiorati dalla crisi provocata dal Covid-19.
Abbiamo messo nero su bianco la proposta, con un impegno di spesa per questa stagione estiva di 5 milioni di euro, redigendo un emendamento alla proposta di legge ‘Misure straordinarie per le conseguenze socio-economiche derivanti dalla pandemia Covid-19’. Il bonus sarà riconosciuto per ogni vacanza effettuata in Puglia dai nostri cittadini, previa, ovviamente, domanda con allegata la documentazione che attesti l’effettivo svolgimento del soggiorno.
Come è evidente, cercare di trattenere’ in Puglia le persone rappresenta una felice iniezione per tutto l’indotto turistico-alberghiero, che produce ricchezza e occupazione. Ci auguriamo che i colleghi consiglieri regionali vogliano condividere la nostra proposta e approvarla affinché possa tradursi in un contributo reale e concreto per il settore e per le famiglie.

*vice presidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta, del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo, e dei consiglieri Domenico Damascelli e Francesca Franzoso


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento