Ambulanti e commercio, FdI: “Rischio bomba sociale e sanitaria. Emiliano riceva i rappresentanti delle categorie”

Condividi

La richiesta dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e Ignazio Zullo

“Le scene che ci arrivano da alcune città pugliesi, dove gli ambulanti ed altre categorie del commercio in queste ore sono scesi in strada per chiedere una soluzione che consenta loro di ripartire, preannunciano una bomba sociale oltreché sanitaria. Il governatore Michele Emiliano si faccia carico di ascoltare le istanze che giungono da tutti gli operatori del commercio, del mercato in aree pubbliche ed ambulanti, organizzi un incontro con i rappresentanti delle categorie e definisca con loro una linea che coniughi diritto alla salute e tutela del lavoro.
È un’azione che va intrapresa immediatamente, perché è di tutta evidenza che le numerose proteste porterebbero allo stesso risultato di una riapertura a tappeto, che tutti noi vogliamo scongiurare. Linee chiare e definite, regole precise e riapertura in forma limitata per ciascuna categoria, con l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di sicurezza, di distanziamento sociale e nel rispetto di tutte le norme di prevenzione del contagio”.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento