Covid-19, Mazzarano: “Aprire la Fase 2 sburocratizzando la P. A. e spingendo verso la digitalizzazione dei servizi”

Condividi

“La parola d’ordine è semplificare per passare velocemente  alla fase 2. Nello specifico sburocratizzare, dando così la possibilità ai titolari di diverse realtà economiche, dai negozi alle fabbriche, di ripartire in sicurezza e nel più breve tempo possibile”. Così il consigliere regionale del PD, Michele Mazzarano, a seguito della conferenza stampa del segretario nazionale del Partito Democratico Nicola Zingaretti di dalla Camera dei Deputati con riferimento alla presentazione delle proposte dem  per la semplificazione della Pubblica Amministrazione.
“Bisogna assolutamente andare incontro a coloro i quali sono stati danneggiati economicamente dall’emergenza sanitaria, garantendo liquidità,  e occorre far presto. Per questo è doveroso superare gli oneri amministrativi e magari cogliere l’occasione per riformare e sveltire la Pubblica Amministrazione.
Nei confronti delle imprese quindi “fiducia in cambio di onestà”, e controlli razionali che non mortifichino  gli sforzi richiesti per riavviare le attività.
Altro passaggio centrale -prosegue Mazzarano – quello della digitalizzazione dei servizi, andando ad affinare la pratica alla quale ci si è dovuti adattare a tempo di record, perché resa necessaria dal diffondersi del Covid -19. Ovviamente tutto questo deve avvenire tenendo ben presenti le misure indispensabili per tutelare la sicurezza contro il rischio di contagio”.
Il consigliere del PD poi conclude: “Opportuna la scelta del nostro partito di aprire un dialogo con il Paese e con le altre forze in Parlamento per accorciare le distanze e raccogliere, questo attraverso la piattaforma IMMAGINA che sarà attiva da domani, le proposte provenienti da coloro che toccano con mano le difficoltà di questi giorni”.
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento