Terza Commissione, parere favorevole a modifiche Regolamento CRAP

Condividi

La Commissione Sanità presieduta da Pino Romano ha espresso parere favorevole a maggioranza – con l’astensione di FI e FdI e il voto contrario di Conca e del M5S – alla delibera di Giunta recante modifiche al regolamento che disciplina l’esercizio delle Comunità riabilitative assistenziali psichiatriche (CRAP) dedicate ai pazienti autori di reato ad elevata intensità.

Queste strutture soddisfano esigenze sia di cura-riabilitazione che di contenimento-controllo per i pazienti autori di reato assoggettati a misure di sicurezza non detentive e con valutazione di rischio alto o moderato di comportamenti violenti.
Con questa modifica, si propone l’incremento tecnico a 12 dei posti letto delle CRAP anche per consentire contestualmente l’incremento della dotazione organica (fino a quattro unità lavorative) evidenziando la necessità di valutare anche un incremento del fabbisogno regionale.
Oltre all’incremento della capacità ricettiva da 10 a12 posti letto, si prevede l’istituzione della figura del medico psichiatra per trenta ore; si aumentano le ore settimanali di attività psicologica da 12 ore a 30 ore; si prevedono in organico la figura dell’assistente sociale e del coordinatore di struttura; aumentano da 4 a 6 unità gli educatori professionali sanitari o tecnici della riabilitazione psichiatrica; si prevedono inoltre la collaborazione di esperti per la conduzione di specifiche attività e la possibilità di installare sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso. Prevista inoltre un aumento massimo di 3 CRAP Dedicate – rispetto al fabbisogno previsto – per le ASL che ne manifestino la necessità.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento