L’apprezzamento dell’Amministrazione Comunale per il lavoro dei farmacisti tarantini

Condividi

L’Amministrazione Melucci e la Direzione Ambiente e Salute desiderano esprimere, anche a nome dell’intera comunità, una sincera gratitudine a tutti i farmacisti tarantini per lo sforzo profuso nell’ambito del progetto di revisione delle sedi farmaceutiche cittadine, che mancava da tempo immemore e ha subito diverse innovazioni legislative, nonché per i sacrifici sostenuti nell’ambito degli interventi eseguiti durante l’emergenza epidemiologica da Covid-19, nella quale hanno anche provveduto alla consegna gratuita dei farmaci a domicilio ai cittadini più fragili e in difficoltà.
Giunta, Segretario Generale, Dirigente al ramo e tecnici degli uffici comunali hanno svolto un lungo lavoro di verifica e armonizzazione dei dati, consentendo in numerosi incontri ai rappresentanti dell’Ordine dei Farmacisti, di Federfarma e della Asl di definire il progetto di revisione sopra citato.
Con riguardo al lockdown, invece, ricordiamo anche che il numero verde nazionale di Federfarma e quello locale, gestito in coordinamento con la Croce Rossa, sono stati, per molti casi gravi, prima o unica ancora di salvezza nelle emergenze rilevate del Centro Operativo Comunale e dal Segretariato Sociale.
“Il lavoro dei farmacisti tarantini – commenta il Sindaco Rinaldo Melucci -, svolto sempre con passione, abnegazione e senso di appartenenza alla comunità, in questi giorni complicati per tutti è stato davvero prezioso. Con la loro professionalità, la presenza capillare e il loro legame con i clienti sono riusciti a portare sollievo dalle preoccupazioni quotidiane, oltre che a contribuire concretamente nella missione di contenere i contagi”.
 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento