Teatro Pubblico Pugliese: domani 5 maggio in diretta con Vanessa Scalera e Pino Strabioli

Condividi

La pugliese Vanessa Scalera, dai molti conosciuta come la sostituta procuratore Imma Tataranni della fortunata serie TV su Rai 1 lo scorso autunno, e il conduttore televisivo, attore e regista teatrale Pino Strabioli saranno gli ospiti della seconda puntata di #TPPLIVE in onda martedì prossimo, 5 maggio, alle 12.30 sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese. La puntata sarà trasmessa in cross-posting anche sulle pagine di boncultureFIRSTonlineIcon RadioIl Megafono Dei RealiSitiilikepugliala Repubblica – BariLeccePrima.itPiiiL Cultura PugliaPuglia 365Puglia EventsquiSalento.itQuotidiano l’AttaccoTELEBARI.

Il mondo del teatro è preoccupato. I teatri saranno forse gli ultimi ad aprire, si parla di dicembre-gennaio, per via della difficile applicazione delle norme di sicurezza. Nel frattempo gli artisti si attrezzano in streaming, lasciando omaggi al pubblico. Ma non è certamente una forma di lavoro remunerato.

Può esistere in questa fase nuova un nuovo teatro per la tv? Qual è la storia del nostro teatro nel piccolo schermo?

Martedì 5 alle 12.30 quarantacinque minuti di approfondimento e dibattito sul tema con una puntata dedicata al rapporto tra teatro e televisione. Come si evolverà il rapporto in questa “Fase 2”? Vedremo sempre più un teatro “dentro” la Tv? A queste e altre domande di Maddalena Tulanti e Ileana Sapone risponderanno i due artisti indiretta Fb.

Durante l’appuntamento, sarà possibile inviare domande agli ospiti attraverso i commenti sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese. L’obiettivo dell’iniziativa ideata e curata dal Teatro Pubblico Pugliese è favorire la partecipazione attiva e il confronto, due strumenti fondamentali nell’esercizio democratico di ogni attività di pensiero, per riflettere sul presente e migliorare il futuro.

 BIO OSPITI
Pino Strabioli. Nato come attore di teatro, Pino Strabioli ad oggi è anche un famoso regista e conduttore. Nato a Orvieto nel 1963, per incrementare i suoi studi riesce anche a frequentare una piccola scuola di teatro della regione Lazio. Da quel momento in poi, il palcoscenico diventa la sua seconda casa. Strabioli ha presentato, per diversi anni il programma Grazie dei fiori. Ha curato la direzione artistica della stagione di prosa di Palazzo Santa Chiara di Roma. In Puglia, in diversi teatri del circuito Tpp l’anno scorso, e in tutta Italia, ha curato l’omaggio teatrale a Gabriella Ferri interpretato da Syria.

Vanessa Scalera. È bastata una sola puntata perché Imma Tataranni Sostituto Procuratore diventasse un fenomeno televisivo. Vanessa Scalera è pugliese doc: nata a Mesagne nel 1977, ama profondamente il cinema e il teatro e ha nel suo curriculum collaborazioni con grandi registi. Inizia il suo percorso di attrice teatrale debuttando appena ventenne con Johnny Dorelli e poi con Massimo Dapporto. Nel 2013 vince il premio Agis Teatro come miglior attrice per lo spettacolo Prima di andar via scritto da Filippo Gili e diretto da Francesco Frangipane. Nel 2014 Michele Placido ne firma la regia filmica e l’opera viene proiettata al Torino Film Festival. Numerosa è la collaborazione con Marco Bellocchio, regista con cui Vanessa Scalera lavora in Vincere, Bella addormentata, il corto Per una rosa e lo spettacolo teatrale Oreste. È nel film Mia madre di Nanni Moretti. Nel 2015 viene scelta da Marco Tullio Giordana per interpretare il ruolo di Lea Garofalo nel film Lea.

Nel 2019 è protagonista a teatro di Autobiografia erotica, un testo di Domenico Starnone, diretto da Andrea De Rosa. Qui in Puglia l’abbiamo apprezzata in Lacci, accanto a Silvio Orlando, scritto sempre da Starnone. La fiction Rai ambientata a Matera l’ha consacrata come uno dei personaggi più amati dal pubblico del piccolo schermo.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento