Procedura di assunzione a tempo pieno e determinato di n.35 pulitori (livello inquadramento A) di Sanitaservice ASL TA: riscontro della società a nota stampa FDI

Condividi

In seguito alla nota stampa di ieri  dei consiglieri regionali del gruppo Fratelli d’Italia, relativa alla procedura di assunzione a tempo pieno e determinato per tre mesi di n.35 Pulitori, livello di inquadramento “A” del CCNL AIOP non medici dell’azienda Sanitaservice, il dottor Vito Santoro, Amministratore Unico di Sanitaservice ASL Taranto, precisa quanto segue.

Con determinazione n.46 del 30/04/2020, la società Sanitaservice ASL TA procede con la convocazione di n.35 Pulitori, livello di inquadramento “A” del CCNL AIOP non medici, tramite modalità di sorteggio casuale con software Excel, finalizzata all’assunzione del suddetto personale, a tempo determinato per tre mesi. L’urgenza di procedere con tale modalità deriva da una serie di fattori contingenti tra i quali, in primis, la necessità di potenziare velocemente le attività di sanificazione dei presidi ospedalieri della provincia, sia per fronteggiare l’emergenza covid in corso, sia per coprire l’aumento dei posti letto del Moscati e del presidio post-acuzie di Mottola. A tale necessità, si aggiunge la constatazione che il tasso di assenza del personale per malattia, registrato nei mesi di marzo e aprile, è triplicato rispetto alla media annuale dello stesso periodo negli anni precedenti. D’altra parte, per il personale in servizio, si rende necessario consentire anche la fruizione delle ferie per l’opportuno recupero psico-fisico.

La procedura di selezione di 40 pulitori in corso, pubblicata il 07/02/2020 e sospesa peraltro dall’art. 87, D.L. 18/2020 per 60 giorni, avrebbe richiesto anch’essa dei tempi incompatibili con le necessità urgenti di potenziamento delle attività di sanificazione. Infine, il CPI di Taranto, al quale era stata richiesta la trasmissione di un elenco numerico di unità lavorative da avviare al lavoro ex art.16, L.n. 56/1987, ha espresso la necessità di tempi lunghi per la formulazione di tale elenco: tempi anch’essi non compatibili con le esigenze di Sanitaservice.

Alla luce di queste constatazioni, e considerando che solamente 5 candidati delle graduatorie di Sanitaservice ASL Br e Sanitaservice ASL Fg (come da determina n.33 del 30/03/2020) hanno accettato la convocazione da parte di Sanitaservice ASL Ta, la società ha ritenuto opportuno procedere con la selezione dei residui 35 pulitori, utilizzando la stessa banca dati di coloro che avevano già presentato domanda per la selezione in corso di 40 pulitori. L’opzione di indire una gara per individuare una società interinale per la selezione di 35 candidati, infatti, avrebbe comportato dei tempi incompatibili con la necessità di assumere celermente 35 lavoratori a tempo pieno e indeterminato, per le esigenze dell’emergenza da fronteggiare.

La procedura si è svolta garantendo i principi di trasparenza e imparzialità previsti dalle norme e dal “Regolamento per il reclutamento del Personale” della società. Il sorteggio casuale, avvenuto su un totale di 5.059 nominativi di candidati alla selezione in corso e residenti nella provincia di Taranto, formulato tramite l’utilizzo del software gestionale Excel, ha garantito l’osservanza di tali principi di trasparenza.

Il sorteggio si è svolto il 23/04/2020, a cura della Commissione composta da tre componenti dell’ufficio: il software ha selezionato “casualmente” 100 nominativi e, sulla base dell’ordine numerico, così come rigorosamente sorteggiato, si procederà con la chiamata delle prime 35 unità disponibili, ai fini dell’assunzione per tre mesi a tempo pieno e determinato.

A conferma dei principi di trasparenza e imparzialità, il verbale dei lavori della commissione e le video-riprese delle operazioni sono pubblici, conservati come atti d’ufficio.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento