Tamponi a tutti agli operatori sanitari, Manca: “Lopalco è epidemiologo, io chirurgo e voglio farlo non contagiando”

Condividi

Per il professor Pierluigi Lopalco, stimato collega epidemiologico, fare i tamponi agli operatori sanitari non è necessario. E’ la Bibbia? Assolutamente no! Il presidente Emiliano a inizio emergenza, il 9 marzo scorso, ha deciso di chiamare da Pisa Lopalco e di metterlo alla guida della Task Force. Come abbiamo visto anche gli scienziati non sono d’accordo fra loro, per cui io mi schiero con coloro che, invece, fin dall’inizio ha sollecitato i tamponi e l’ho fatto perché io al contrario di Lopalco non elaboro dati, ma tolgo i tumori e cerco di salvare la vita delle donne.
Da lunedì, 4 maggio, è necessario fare i tamponi alle pazienti prima dell’intervento e sapete cosa accade? Alla paziente che devo operare viene fatto il giorno prima il tampone. Qui ci sarebbe da aprire un capitolo sul fatto che spesso ci vogliono anche oltre 24 ore per avere il risultato perché vengono analizzati solo all’ospedale Fazzi di Lecce e non si capisce perché non vengono abilitati anche altri laboratori e così la mattina dell’intervento siamo fermi in sala operatoria con la paziente ferma in reparto. Non so se riuscite minimamente ad immaginare cosa significa, cosa passa nella mente di chi sa che sta per subire l’asportazione di un tumore essere lì ferma in attesa e nella speranza di non essere anche ammalata di Covid.
E, poi, arriva il risultato: è negativo. Si entra in sala operatoria e se sono io positivo, o il mio staff che mi coadiuva? Le togliamo il tumore e la contagiamo! Assurdo, semplicemente assurdo… Ma per Lopalco deve andare così.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento