Grottaglie: ritorna la festa diffusa della Ceramica Italiana. Edizione straordinaria di Buongiorno Ceramica con tante iniziative on-line

Condividi

Considerata l’emergenza sanitaria attuale, AiCC (Associazione Italiana Città della Ceramica) lancia un’edizione straordinaria di Buongiorno Ceramica che si svolgerà il 16 e il 17 maggio e coinvolgerà le 46 Città italiane della Ceramica con una ricca programmazione on-line di contenuti fotografici e video.

Il piacere di creare, modellare, smaltare, stare insieme passerà dalla rete e si diffonderà attraverso l’Italia. Sarà possibile seguire un tour ideale da soli, in famiglia, invitando gli amici a farlo insieme. Quest’anno ancora di più Buongiorno Ceramica è un viaggio, ideale ma non solo, attraverso l’Italia che anche nel chiuso di ogni laboratorio, di ogni studio d’artista, di una piccola bottega, non si è mai fermata in questi mesi duri che ci hanno accomunato. In solitudine, da soli, in silenzio ma il lavoro, la creatività, l’ispirazione hanno continuato a dare speranza agli artigiani, agli artisti. I maestri e i giovani makers.

Buongiorno Ceramica sarà di nuovo il momento della festa, della partecipazione di tutti per quanto ancora a distanza.

I video realizzati in occasione di questa edizione straordinaria saranno visibili sul canale YouTube di Buongiorno Ceramica nei giorni 16-17 maggio, o comunque nella settimana precedente. Inoltre saranno caricate anche delle playlist con materiale audiovisivo realizzato nelle edizioni precedenti.

Ritorna anche Selfie Ceramico, iniziativa rivolta a tutti (ceramisti, appassionati, operatori, stakeholder) e che consiste nel pubblicare direttamente sui propri social le foto utilizzando gli hashtag #buongiornoceramica e #selfieceramico, taggando anche gli account social ufficiali dell’evento.

A questa edizione di Buongiorno Ceramica partecipa anche il Comune di Grottaglie attraverso una serie di video che permetteranno di fare una visita “virtuale” nelle botteghe e negli studi d’arte del Quartiere delle Ceramiche, riprendendo il focus originale dell’evento che era quello delle botteghe ceramiche aperte al pubblico. Conosceremo storie, aneddoti e assisteremo alle fasi di lavorazione e decorazione dei manufatti ceramici simbolo della tradizione figulina grottagliese.

All’iniziativa hanno partecipato: Ceramica d’arte Carmelo Carriero, Annamaria Quaranta Ceramiche, Bottega Arces di Ciro Arces, Fasanoceramiche srl, Giorgio Di Palma, Bottega Vestita, PaBà Ceramiche di Paola Badella, Cocci d’Autore di Emanuele Patronelli e Simona Mitrangolo, Antonio Fasano Ceramiche, Maioliche Caretta, Carpe Diem di Leonardo Caramia, Domenico Pinto, Ceramiche Marcello Fasano, Orlando Ceramiche, Ceramiche Artistiche Stefano Monteforte, Puparieddu di Giovanni Spagnulo, Galleria Vincenza di Vincenza Monteforte.

In questo momento è necessario tenere alta la curva dell’interesse attraverso attività di promozione sul web questo è il momento di rafforzare le iniziative collettive per affrontare tutti insieme la fase della ripartenza.

In questa fase delicata legata all’emergenza COVID-19, l’AiCC, attraverso l’Amministrazione Comunale, ha già fatto sentire la sua vicinanza al comparto ceramico locale distribuendo una parte delle mascherine giunte dalla città cinese di Fuping. Un piccolo gesto che mette in evidenza, ancora una volta, la comunità globale di municipalità unite dalla comune identità ceramica.

La playlist di Grottaglie sarà inoltre arricchita da video promozionali con suggestivi focus sul territorio che ne esaltano le peculiarità culturali, artigianali e naturalistiche.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento