Manovra, Franzoso: “Trentaquattro giorni dopo gli annunci di Emiliano, aziende e partite iva ancora a secco”

Condividi

Trentaquattro giorni fa, precisamente l’otto aprile scorso, Michele Emiliano annunciava: ‘pronti 450 milioni per dare liquidità a imprese e partite Iva’. Dopo un mese e quattro giorni né imprese né partite iva hanno ancora visto un centesimo. In compenso però, il sei maggio, ovvero una settimana fa, il Governatore ha alzato la posta e annunciato che i milioni erano diventati 665. Meglio di un biscazziere. Ad oggi, dagli iban di Puglia, nessun riscontro. Anche per oggi, imprese e partite iva, per tirare il fiato, aspettano domani.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento