APERTAMENTE. L’anomalia nel Consiglio comunale di Taranto di Davide De Fazio

Condividi

Quella che si è creata all’interno della maggioranza del Consiglio Comunale di Taranto, è una grave anomalia, che non trova nessuna  spiegazione politica. Infatti, da una parte abbiamo il Consigliere Salvatore Brisci, condannato con sentenza n. 370 del 18 agosto 2008 ad un anno e dieci mesi di reclusione per il reato di usura in concorso con  Michele De Vitis, che con un solo voto in consiglio comunale, ha in quota l’assessore Gabriella Ficocelli, con delega al Welfare e Salute  ed il consigliere Cisberto Zaccheo, unico rappresentante del PSI, che ha in quota l’assessore Paolo Castronovi, Vice Sindaco con delega alle Società Partecipate, Formazione Professionale e Politiche del Lavoro. Ricordiamo che lo stesso Cisberto Zaccheo è diventato consigliere dopo le sorprendenti rinunce di una donna di grande spessore morale ed intellettuale come la dottoressa Patrizia Mignolo e del candidato del PSI Valdevies.
Il consigliere Zaccheo è stato anni indietro  allontanato sia  dalla Confcommercio dove rivestiva un importante incarico amministrativo, che dall’ex Sindaco Ippazio Stefano, che gli revocò la delega di assessore all’Istruzione ed Università nel 2014, nel periodo in cui Fabrizio Pomes  personaggio di spicco del Partito Socialista ed intimo amico dello stesso Zaccheo, fu arrestato nell’inchiesta “Alias” per Associazione Mafiosa in concorso con il clan D’Oronzo-De Vitis.
Al contrario, sempre in maggioranza troviamo sia  il Partito Popolare, che con due consiglieri comunali Massimiliano Stellato e Gina Lupo, non ha in quota al momento nessun assessore, essendo stata revocata la delega alla dottoressa Anna Tacente, precedentemente in quota agli stessi ed il Gruppo “Indipendente per Taranto”, che fa riferimento ad Walter Musillo, che con quattro consiglieri in maggioranza non detiene nessuna delega assessorile.
Stranamente le più importanti testate giornalistiche locali  non hanno fatto mai menzione di questa gravissima anomalia, che perdura da tempo all’interno della maggioranza che sostiene il Sindaco Rinaldo Melucci.
Semplice dimenticanza ?????
Davide De Fazio
Libero cittadino
 

Condividi

Lascia un commento