Cera: “Lo sport dilettantistico rischia l’estinzione!”

Condividi

“A poche ore della decisione del Consiglio Federale della FIGC che ha ordinato lo stop dei campionati di calcio dilettantistici e messo alle strette con il coronavirus, appare con tutta evidenza la sofferenza dello sport sociale” a dirlo in una nota il consigliere regionale dei Popolari, Napoleone Cera.
“Con gli impianti chiusi, con le entrate azzerate e con le spese ancora in essere e da sostenere, si pone il serio problema del mantenimento del sistema dello sport dilettantistico – continua l’esponente dei Popolari – in un mondo che vive alla giornata, spesso supportato da piccoli contributi di sponsor locali, è necessario intervenire con aiuti concreti per evitare il collasso e la dispersione di migliaia di giovani”.
“Specie in Puglia, dove lo sport dilettantistico ha una certa vitalità, con un alto potere di inclusione sociale – conclude Cera – auspico la massima attenzione da parte della Regione a tutela del patrimonio sportivo pugliese”.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento