“Nessun rifiuto prodotto e raccolto nella città metropolitana di Reggio Calabria verra smaltito negli impianti tarantini”

Condividi

Lo afferma il consigliere regionale del Pd, Michele Mazzarano, smentendo le indiscrezioni diffuse sul territorio negli ultimi giorni che si sono dimostrate false.
“Le disposizioni dell’Ager diffuse oggi – spiega Mazzarano – fanno finalmente chiarezza su una vicenda che stava rischiando di creare inutile allarmismo tra le istituzioni locali ed i cittadini. Facendo seguito all’accordo sottoscritto tra la Regione Puglia e la Regione Calabria che prevede l’accoglimento di un massimo di 100 tonnellate di rifiuti e non oltre il 30 giugno, l’Ager ha individuato gli impianti adeguati in quello di Cavallino ed in quelli di Conversano e di Bari.
“Una scelta di buon senso che condivido – aggiunge ancora – Per la quale voglio ringraziare Regione e Ager che hanno lavorato per evitare che i rifiuti di Reggio Calabria fossero trattati e smaltiti ancora negli impianti tarantini, come avvenuto spesso in passato con altre emergenze.
“Sarebbe opportuno che almeno su questi temi così delicati e di grande impatto sulla vita dei cittadini – conclude Mazzarano – facessimo tutti uno sforzo per tenere fuori la campagna elettorale. Si eviterebbe inoltre di commettere qualche gaffe, come il collega Ignazio Zullo, che confonde il Piano regionale dei rifiuti con un gesto di solidarietà della Puglia per salvare dalla emergenza rifiuti una regione vicina come la Calabria che per ironia della sorte è governata proprio da una sua collega di centro destra”.

Michele Mazzarano Consigliere regionale (Pd)
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento